Da lunedì 22 novembre al via la VI Settimana della cucina italiana nel mondo

Al via lunedì 22 novembre 2021 la VI Settimana della cucina italiana nel mondo dedicata alla consapevolezza e valorizzazione della sostenibilità alimentare.

La manifestazione, nata nel 2016 grazie all’Accademia Italiana della Cucina, sarà caratterizzata come ogni anno da una serie di eventi, in calendario in tutta la rete consolare e le CCIE, per celebrare le tradizioni culinarie ed enogastronomiche italiane e la varietà del nostro patrimonio gastronomico.

In questo contesto, la Camera di Commercio Italiana di Nizza, sotto l’egida del Consolato Generale d’Italia a Nizza, organizza una serie di eventi esclusivi per celebrare la cucina italiana e, in senso lato, per promuovere la Dieta Mediterranea come modello di alimentazione equilibrato e come stile di vita alimentare salubre.

Naturalmente, alla luce delle esigenze odierne, la rassegna culinaria non può non tenere in considerazione la necessità di rafforzare il binomio cibo-natura e implementare il discorso contemporaneo legato al concetto di sostenibilità alimentare. Pertanto, il ricco programma di iniziative indagherà la portata di tale concetto, indicato dalla FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) come un “modello agroalimentare accessibile, inclusivo e perfettamente integrato con le dinamiche ambientali”, in grado di soddisfare il corretto fabbisogno nutrizionale della popolazione con il minore impatto ambientale possibile.

Quindi, da lunedì 22 novembre, partecipate anche voi a questo viaggio alla scoperta dei sapori e dei luoghi della tradizione culinaria italiana! Ad inaugurare la VI Settimana della cucina italiana nel mondo il Direttore delle CCItalienne, Agostino Pesce.